Padova: muoiono le attività nei borghi, nel 2017 chiusa una su 10

Rossi: salvaguardare le attività per contrastare spopolamento e degrado «I piccoli borghi hanno un ruolo fondamentale nella qualità della vita del nostro territorio» dichiara il presidente di Confesercenti del Veneto Centrale Nicola Rossi. «In tanti piccoli comuni padovani le piazze erano un brulicare di piccoli negozi, di bar, di panifici di edicole ecc. Oggi troppo spesso troviamo piazze deserte e serrande abbassate. La socialità è sparita con la chiusura di tanti piccoli esercizi che ne costituivano la base portante. E allo stesso modo sono spariti i servizi di base per tante persone con scarsa mobilità: dove una volta c’era un ‘casolin’ o una cartoleria o una ferramenta oggi non c’è più nulla. Spesso una desolante vetrina vuota e sporca». «Non dimentichiamoci» continua Rossi «che la bellezza del nostro Paese non…
Vai all’articolo completo Padova: muoiono le attività nei borghi, nel 2017 chiusa una su 10
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *