Commercio ambulante, la denuncia di Anva a Carpi: il contenitore destinato ai rifiuti del mercato, ingombro d’ogni sorta di ciarpame

    Situazione che va avanti da tempo e già segnalata. Al suo interno conferiti mobili, vetri e vernici oltre a sacchi di pattume indifferenziato. C’è chi arriva con auto e furgoni a scaricare. “Un uso improprio che penalizza solo gli operatori: basta!” Rifiuti: “Dal porta a porta al porta… al mercato!” E’ quello che accade ormai da diverso tempo a Carpi nei giorni di mercato. All’interno del contenitore o cassone, posizionato da Aimag nell’area ad uso degli ambulanti, viene conferito di tutto. Con gli operatori – che ne hanno peraltro forte necessità d’uso – costretti a servirsene solamente in parte in quanto già abbondantemente pieno fin dal mattino. La denuncia arriva per voce di Alberto Guaitoli, operatore ambulante carpigiano, presente nei mercati settimanali cittadini, oltre che presidente di ANVA-Confesercenti…
Vai all’articolo completo Commercio ambulante, la denuncia di Anva a Carpi: il contenitore destinato ai rifiuti del mercato, ingombro d’ogni sorta di ciarpame
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *