Consumi: nel 2018 crescita ferma a +1%, è il peggior risultato dal 2014. Frenata allarmante

Previsioni macroeconomiche Confesercenti-CER: pesano dimezzamento del potere d’acquisto e deterioramento della fiducia. De Luise: “Consumi grandi malati della nostra economia, siamo ancora 26 miliardi di euro sotto i livelli del 2007. Serve svolta fiscale per ridare fiducia e ossigeno alle famiglie” Una frenata allarmante, la peggiore dal 2014. Per i consumi si prospetta per il 2018 un saldo decisamente preoccupante: la crescita prevista per l’anno è ferma all’1%, un dato inferiore all’1,4% auspicato dal Documento di Economia e Finanza ed il risultato più fiacco dal +0,3% registrato nel 2014. E la debolezza di quest’anno proseguirebbe per tutto il prossimo biennio: la crescita dei consumi si dovrebbe confermare al +1% nel 2019 per poi frenare ancora a +0,7% nel 2020. In valori assoluti, in media si tratta di 5 miliardi di…
Vai all’articolo completo Consumi: nel 2018 crescita ferma a +1%, è il peggior risultato dal 2014. Frenata allarmante
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *