Modena, stazioni di servizio: la denuncia di Faib Confesercenti Modena

L’Associazione denuncia “Furti di carburante e tentativi di furto in crescita” Diversi gli episodi accaduti sul territorio. “Alimentano un mercato abusivo parallelo che danneggia pesantemente gli operatori onesti.” Temi che, insieme ad altri relativi alla rete distributiva locale verranno discussi il 9 ottobre insieme al presidente nazionale FAIB, Landi, in occasione del rinnovo del gruppo dirigente modenese In un mondo in cui la mobilità su gomma è orientata verso forme di alimentazione ibrida se non addirittura 100% elettrica, il consumo di carburanti tradizionali, benzina e diesel dovrebbe tendere alla diminuzione con un conseguente calo della domanda. Non è così per i ladri di carburante, per i quali invece, pare esser vero l’opposto. Cinque, tra furti e tentativi di furto – Soliera, San Cesario, Campogalliano, Camposanto, Mirandola quelli accaduti negli ultimi…
Vai all’articolo completo Modena, stazioni di servizio: la denuncia di Faib Confesercenti Modena
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *