Agenzie di viaggio e obbligo trasmissione telematica corrispettivi: Assoviaggi, abbiamo chiesto l’esonero

Gianni Rebecchi: Abbiamo presentato formale e documentata richiesta di esonero per le agenzie di viaggio in regime semplificato per le peculiarità di tale regime e per quelle in regime ordinario vista l’esiguità degli importi rispetto al totale del fatturato Allarme per l’obbligatorietà a partire dal 1° luglio 2019 della trasmissione telematica dei corrispettivi per le Agenzie di viaggio. Assoviaggi Confesercenti ha presentato al Dipartimento delle Finanze del MEF formale richiesta di esonero per le agenzie di viaggio vista la tipologia delle operazioni e la marginalità degli importi. L’obbligo generalizzato dell’invio telematico dei dati dei corrispettivi dovrebbe coinvolgere tutte le Agenzie di viaggio in contabilità ordinaria (e dal 1° gennaio 2020 anche quelle in contabilità semplificata) con riguardo alle attività già previste nell’ambito della certificazione fiscale: cessioni di beni in locali dell’agenzia…
Vai all’articolo completo Agenzie di viaggio e obbligo trasmissione telematica corrispettivi: Assoviaggi, abbiamo chiesto l’esonero
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *