Istat: Confesercenti, calo fiducia preoccupante, rischio stop investimenti e consumi

Urgente definire una via d’uscita chiara dalla crisi La crisi di governo e l’ombra della recessione spaventano famiglie e attività economiche. Il dato di agosto sulla fiducia restituisce un quadro di crescente preoccupazione per il futuro e diffuso pessimismo. In particolare tra le imprese, che nel 2019 hanno registrato, in media, i livelli di fiducia più bassi degli ultimi tre anni. Ma l’ondata di incertezza coinvolge anche i consumatori, e se non sarà risolta rischia di avere seri contraccolpi sulla domanda interna, sugli investimenti e sulle assunzioni. Così Confesercenti sui dati Istat relativi alla fiducia di imprese e famiglie. La maggior parte degli indicatori di fiducia di agosto segna un arretramento: il clima complessivo delle imprese vede un peggioramento di -2,3 punti, per il piccolo commercio la variazione è di…
Vai all’articolo completo Istat: Confesercenti, calo fiducia preoccupante, rischio stop investimenti e consumi
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *