La cucina italiana è la più influente del mondo. Lo sostiene l’Economist

È la cucina italiana la più influente sulle tavole internazionali. A sostenerlo è il settimanale inglese The Economist che ha pubblicato, nelle scorse settimane, un’analisi sulla “gravità” – il valore specifico – delle diverse cucine nazionali, misurata sulla base di quel che mangiano fuori casa gli abitanti del mondo. Numeri che non indicano, però, un valore economico: misurano solo il peso specifico, la “gravità” appunto, dell’influenza delle cucine nel mondo. Cioè della sua influenza culturale sulle tavole nei diversi Paesi sparsi per il Pianeta. Tra le fonti ci sono i dati di Euromonitor sulle spese che vengono sostenute in pranzi e cene in una dozzina di tipologie di fast-food e anche le liste stilate da TripAdvisor per i ristoranti di centinaia di città su una copertura dell’89% del prodotto lordo…
Vai all’articolo completo La cucina italiana è la più influente del mondo. Lo sostiene l’Economist
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *