Modena, FIESA-Confesercenti: consumo carni “Critiche e allarmismo, quando occorrerebbe informare sui benefici”

Partirà ad ottobre un corso per gli operatori del settore per mostrare che produzione e consumo possono essere sostenibili Ad ottobre partirà un corso rivolto agli operatori del settore e ristoratori per mostrare che produzione e consumo possono essere sostenibili e non dannosi alla salute. Intanto l’associazione ha condotto un’indagine provinciale da cui è emerso che risultano essere poco più di 900 i kilogrammi venduti la settimana. Notizie di consumi eccessivi di carne, i problemi alla salute che ne deriverebbero, un elevato allarmismo diffuso; ma più in generale, un numero sproporzionato di notizie non vere. Col risultato che, ad essere penalizzata è una categoria quella dei macellai il cui numero sia in città che sul territorio complice anche crisi e rivolgimenti economici si sta via via assotigliando. “Non ci stiamo…
Vai all’articolo completo Modena, FIESA-Confesercenti: consumo carni “Critiche e allarmismo, quando occorrerebbe informare sui benefici”
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *