Parlamento europeo: nuovi obblighi per facilitare riscossione Iva da grandi piattaforme e-commerce

Stati membri potrebbero recuperare gettito da 5 a 7 mld l’anno Nuovi obblighi per le grandi piattaforme di commercio online come Amazon, eBay o Alibaba, per colmare le lacune legislative che ostacolano la riscossione dell’Iva. È quanto prevedono le norme approvate oggi dal Parlamento europeo con 565 sì, 23 voti contrari e 65 astensioni. L’Eurocamera ha solo un ruolo consultivo in materia di fiscalità e il testo dovrà ora essere adottato dal Consiglio. “Le nuove regole – sottolinea una nota del Parlamento Ue – dovrebbero aiutare gli Stati membri a recuperare circa 5 miliardi di euro di gettito fiscale perso nel settore del commercio elettronico ogni anno, cifra che potrebbe salire a 7 miliardi di euro entro il 2020.  In base alle nuove norme, le piattaforme online dovranno tenere traccia delle…
Vai all’articolo completo Parlamento europeo: nuovi obblighi per facilitare riscossione Iva da grandi piattaforme e-commerce
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *