Salario Minimo: R.E TE. Imprese Italia a Nannicini, “no ad interventi del legislatore”

I rappresentati di R.E TE. incontrano il Senatore del Pd. “A rischio l’equilibrio dei settori produttivi e il welfare dei lavoratori” Il salario minimo è quello definito dai contratti collettivi nazionali sottoscritti dalle organizzazioni datoriali e sindacali comparativamente più rappresentative. Un intervento del legislatore sarebbe fortemente destabilizzante per il nostro Paese ed andrebbe ad incidere negativamente sui delicati equilibri raggiunti da ogni settore produttivo con la contrattazione collettiva, distruggendo il patrimonio di bilateralità e welfare contrattuale. Una delegazione di R.E TE. Imprese Italia, l’associazione che riunisce Casartigiani, CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti, ha incontrato questa mattina il Senatore del Partito Democratico Tommaso Nannicini, ribadendo la netta contrarietà a qualsiasi regolamentazione per legge del salario minimo. La contrattazione collettiva garantisce già condizioni e strumenti per sostenere i redditi e individuare modalità…
Vai all’articolo completo Salario Minimo: R.E TE. Imprese Italia a Nannicini, “no ad interventi del legislatore”
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *