Coronavirus: Ocse taglia stime Italia, crescita zero nel 2020

Per l’Organizzazione internazionale non solo l’Italia, ma l’intera economia mondiale è attualmente “a rischio” L’Ocse ha rivisto al ribasso di 0,4 punti percentuali le previsioni di crescita economica dell’Italia di quest’anno, che ora a seguito dei danni dal coronavirus stima a zero. Secondo l’Interim Economic Outlook, che tiene conto dell’impatto legato al coronavirus, il nostro Pil scenderà dallo 0,2% del 2019 allo 0% nel 2020, un stima tagliata di 0,4 punti rispetto alla precedente stima di novembre. L’organismo internazionale con sede a Parigi prevede invece uno 0,5% per il 2021, invariato rispetto a novembre. Per l’Ocse, non solo l’Italia, ma l’intera economia mondiale è attualmente “a rischio”: ha, infatti, consistentemente rivisto al ribasso le previsioni di crescita economica globale a causa del coronavirus: sul 2020 sarà del 2,4%, ovvero 0,5 punti…
Vai all’articolo completo Coronavirus: Ocse taglia stime Italia, crescita zero nel 2020
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *