Cura Italia: Assocamping Confesercenti, “misure insufficienti. Chiediamo al parlamento modifiche sostanziali per tenuta comparto”

                        “Gli interventi previsti dal decreto Cura Italia per il turismo sono assolutamente insufficienti per il settore ricettivo all’aria aperta, campeggi e villaggi turistici. Pertanto chiediamo al Parlamento, che avvia oggi l’esame del decreto in Senato, modifiche sostanziali per la tenuta del comparto”. Così Monica Saielli, Presidente di Assocamping Confesercenti. “In questo difficile momento – prosegue Saielli – registriamo un azzeramento totale delle prenotazioni e delle vendite; le moratorie fiscali previste sono inadeguate, un paio di mesi non basteranno per recuperare liquidità”. “La moratoria dei mutui al 30 settembre è una misura che non tiene conto della complessità della situazione e degli scenari futuri: la stagione estiva quest’anno, restando ottimisti, forse potrà iniziare da giugno ma in assenza di…
Vai all’articolo completo Cura Italia: Assocamping Confesercenti, “misure insufficienti. Chiediamo al parlamento modifiche sostanziali per tenuta comparto”
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *