Bonus spesa: Confesercenti scrive a Conte, “pronti a fare la nostra parte”

“Nei negozi di vicinato sconti aggiuntivi e servizi su misura per chi paga con i buoni” I negozi di vicinato aderenti a Confesercenti sono pronti a fare la loro parte per assistere i più deboli, applicando uno sconto aggiuntivo a chi paga coi buoni spesa che il governo ha destinato alle famiglie più bisognose. Ad annunciarlo, in una lettera al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, è la Presidente nazionale dell’associazione Patrizia De Luise. “Pensare alle fasce più deboli, a chi non è in grado di sostenersi in modo dignitoso, è un dovere di tutti”, scrive De Luise. “Anche Confesercenti, come sempre, vuole dare il proprio contributo. Come abbiamo avuto modo di riscoprire durante questa emergenza, le attività di quartiere costituiscono una risorsa fondamentale per il territorio, perché vicine alle persone…
Vai all’articolo completo Bonus spesa: Confesercenti scrive a Conte, “pronti a fare la nostra parte”
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *