Fiepet Confesercenti Siena: “Ossigeno per la ristorazione, oppure entro breve in città non si mangia“

Michele Vitale: “servono misure di prospettiva”. Riaprire non risolve: rinvio di costi e sostegno alla redditività indispensabili “Fra poco tempo potrebbe essere molto difficile trovare da mangiare anche a Siena. Sicuramente per chi lavora nella ristorazione, ma anche per i cittadini che non possono o non vogliono mangiare sempre a casa”. Così Michele Vitale, Presidente provinciale dei ristoratori Fiepet Confesercenti Siena, riassume la drammatica prospettiva che si sta profilando per uno dei settori più rilevanti del Terziario locale. Il rinvio della possibilità di apertura al 1 giugno, per Bar e Ristoranti, prospetta un altro durissimo colpo alle attività già provate dal lungo lockdown: “Siamo convinti che si debbano trovare soluzioni per coniugare salute e ripartenza: le attività rischiano di non sopravvivere a meno di interventi forti, decisi e immediati che…
Vai all’articolo completo Fiepet Confesercenti Siena: “Ossigeno per la ristorazione, oppure entro breve in città non si mangia“
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *