DL Rilancio, FIEGL (Gioco Legale): no a nuove tasse

“Non siamo il Bancomat dello Stato” La Federazione Italiana Esercenti Gioco Legale (FIEGL), promossa e organizzata da Confesercenti, punta l’indice sul Decreto Rilancio, che prevede un’ulteriore tassazione per il settore, ovvero l’applicazione di un prelievo pari allo 0,3% del totale della raccolta delle scommesse sportive per finanziare il Fondo per il rilancio del sistema sportivo nazionale. Invece di ricevere tutele e garanzie da parte del Governo, il settore si trova così ad essere considerato nuovamente un “bancomat” dello Stato, utilizzato per fare cassa sulla pelle dei lavoratori che rischiano ogni giorno di più di perdere il posto di lavoro. La misura contenuta nel decreto si configura quindi come un nuovo aumento della tassazione nei confronti di un comparto che, più di ogni altro, è stato penalizzato dalla chiusura totale dell’attività…
Vai all’articolo completo DL Rilancio, FIEGL (Gioco Legale): no a nuove tasse
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *