Confesercenti Alessandria scrive alle Istituzioni per condividere richieste e criticità delle pmi che rappresenta

Confesercenti Alessandria si è rivolta alle massime autorità Istituzionali della Provincia per condividere criticità, richieste e proposte che pervengono dalla categoria degli imprenditori che rappresenta. Confesercenti si dice “molto preoccupata per le tante, troppe attività che sono a corto di liquidità, causata da mesi di lockdown e da una pregressa crisi in cui versa da anni il commercio al dettaglio. Imprese già indebitate, con il pericolo che in questa situazione si annidi il rischio di ricorrere a prestiti usurai, cessioni o infiltrazioni nelle compagini sociali di soggetti criminali”. “In particolare i pubblici esercizi lanciano un grido di allarme per le difficoltà in cui devono riaprire, molti saranno costretti a chiudere o a ridurre il personale dipendente”. La lettera
Vai all’articolo completo Confesercenti Alessandria scrive alle Istituzioni per condividere richieste e criticità delle pmi che rappresenta
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *