Sicurezza: Faib Modena, “stanchi di essere i prossimi, occorrono sicurezza e certezza della pena”

Il commento del Presidente provinciale Franco Giberti all’indomani della rapina al distributore in via Papa Giovanni XXIII “La domanda che ci poniamo è: da quanto tempo il benzinaio rapinato ieri, era sotto osservazione da parte dei malviventi? Verrebbe da rispondere da parecchio, date le modalità e la celerità con cui è stato messo a segno il colpo, cioè mentre si recava in banca. Proviamo ora ad immaginare quale sia oggi il suo stato d’animo. E come lui, quello di molti altri suoi colleghi che potrebbero essere i prossimi a finire nel mirino dei banditi, col rischio oltretutto di subire anche violenza qualora decidessero di opporre una qualsiasi forma di resistenza. Abbiamo il diritto di lavorare in sicurezza, non di vivere col terrore “Che potrebbe toccare a me”. Ma soprattutto c’è…
Vai all’articolo completo Sicurezza: Faib Modena, “stanchi di essere i prossimi, occorrono sicurezza e certezza della pena”
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *