Fisco: discoteche e sale da ballo rimaste chiuse per le misure anti-Covid, dal 6 giugno 2022 è possibile richiedere i nuovi contributi a fondo perduto

Pronte le istruzioni per accedere ai nuovi contributi a fondo perduto per i titolari di discoteche e sale da ballo rimaste chiuse nel rispetto delle norme anti-contagio. Un provvedimento, firmato dal direttore dell’Agenzia, Ernesto Maria Ruffini, disciplina le modalità e fissa i termini di presentazione – dal 6 al 20 giugno 2022 – delle istanze da parte delle imprese che al 27 gennaio 2022 svolgevano attività di discoteche e sale da ballo e che, alla stessa data, erano chiuse per effetto delle disposizioni di contenimento dell’epidemia. La platea dei beneficiari – Il “Sostegni ter” (Dl n. 4/2022) ha disposto il rifinanziamento del fondo per il sostegno delle attività economiche chiuse previsto dal “Sostegni bis” (Dl n. 73/2021). Con riguardo a beneficiari, ammontare del contributo e modalità di erogazione, restano valide…
Vai all’articolo completo Fisco: discoteche e sale da ballo rimaste chiuse per le misure anti-Covid, dal 6 giugno 2022 è possibile richiedere i nuovi contributi a fondo perduto
Fonte: Confesercenti Nazionale

Ue, Italia può chiedere altri prestiti nel Recovery

 Fonti Ue: potrà contare su cospicua fetta 20 mld sovvenzioni da Ets L’Italia potrà chiedere di aumentare la quota di prestiti nel Recovery fund per finanziare gli investimenti e le riforme legate all’energia. Secondo quanto indicato dal vicepresidente Frans Timmermans durante la presentazione del RePowerEu, i 225 miliardi di euro di prestiti ancora disponibili nel NextGenerationEu per le capitali che non ne hanno fatto richiesta potranno essere riassegnati se non utilizzati. L’Italia, che ha già chiesto la sua quota di prestiti – aggiungono fonti Ue – potrà anche contare su una cospicua quota dei 20 miliardi di sovvenzioni dai ricavi Ets che sarà ripartita secondo gli stessi criteri del Recovery. L’articolo Ue, Italia può chiedere altri prestiti nel Recovery proviene da Confesercenti Nazionale.
Vai all’articolo completo Ue, Italia può chiedere altri prestiti nel Recovery
Fonte: Confesercenti Nazionale

Fisco: Crediti d’imposta e novità della legge di Bilancio 2022. In una circolare i chiarimenti dell’Agenzia

Pronti i chiarimenti dell’Agenzia sulle novità in materia di crediti d’imposta introdotte dalla legge di Bilancio 2022. Con la circolare n. 14/E, le Entrate illustrano la disciplina delle diverse agevolazioni, alla luce delle modifiche apportate dalla Legge n. 234/2021: dal credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi al credito d’imposta in ricerca e sviluppo, passando per il tax credit librerie e il bonus acqua potabile. Tax credit beni strumentali nuovi e ricerca e sviluppo – La circolare fornisce alcuni chiarimenti sul credito d’imposta, prorogato e rimodulato dall’ultima legge di Bilancio, per investimenti in beni strumentali nuovi materiali e immateriali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese, secondo il modello “Industria 4.0”. Focus anche sul credito d’imposta in ricerca e sviluppo, in transizione ecologica, in innovazione tecnologica 4.0 e in…
Vai all’articolo completo Fisco: Crediti d’imposta e novità della legge di Bilancio 2022. In una circolare i chiarimenti dell’Agenzia
Fonte: Confesercenti Nazionale

Dl Riaperture, Governo pone fiducia in Senato

Il ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, ha posto in Aula al Senato la questione di fiducia sul Dl riaperture, nel testo già approvato dalla Camera. Il voto è previsto per la tarda mattinata.       L’articolo Dl Riaperture, Governo pone fiducia in Senato proviene da Confesercenti Nazionale.
Vai all’articolo completo Dl Riaperture, Governo pone fiducia in Senato
Fonte: Confesercenti Nazionale

Assodistribuzione: la gestione energetica del punto vendita nelle imprese della piccola e media distribuzione

23 maggio, ore 14.30 Piattaforma Teams Le imprese della distribuzione sono letteralmente nella morsa dei rialzi dei costi energetici: luce, carburanti, gas e metano. Pur con gli interventi a sostegno da parte del Governo, nel primo trimestre 2022, sullo stesso periodo del 2021, si è registrato un aumento del 70,3% di energia elettrica e del 105,5% del gas. I costi cumulati di energia elettrica, rispetto al 2019, sono cresciuti del 240%. Sui carburanti, nonostante il Governo abbia tagliato le accise di 25 centesimi, per alcune modalità si continua a ballare sui 2 euro litri. Assodistribuzione ritiene che i costi energetici, con quelli del personale e della gestione immobiliare, siano la componente più importante per la distribuzione moderna. Come operare per il contenimento di essi, per il risparmio, per l’efficienza, per…
Vai all’articolo completo Assodistribuzione: la gestione energetica del punto vendita nelle imprese della piccola e media distribuzione
Fonte: Confesercenti Nazionale

Conferenza stampa sui Buoni pasto: sistema distorto, imprese pronte al blocco del servizio

Si terrà martedì 17 maggio alle ore 11 presso la sede di Fipe-Confcommercio a Roma la conferenza stampa congiunta sul tema della riforma dei buoni pasto. Un appuntamento che vedrà la partecipazione di tutte le principali associazioni di categoria delle imprese della ristorazione e della distribuzione commerciale, unite nel denunciare le distorsioni di un sistema che finisce per pesare sulle aziende. In occasione della conferenza stampa, verranno illustrate le principali richieste di riforma del sistema, necessarie a scongiurare il rischio che questa misura di welfare aziendale si trasformi in “carta straccia” e non venga più accettata all’interno dei pubblici esercizi e nella grande distribuzione. La stampa è invitata a partecipare. Modalità di accredito.  L’evento si svolgerà in modalità mista, sia in presenza che da remoto. I giornalisti interessati a partecipare…
Vai all’articolo completo Conferenza stampa sui Buoni pasto: sistema distorto, imprese pronte al blocco del servizio
Fonte: Confesercenti Nazionale

Giochi: Federamusement Confesercenti su sale Lan e protocollo Coni-ADM, bene regole ma serve concertazione

“La regolamentazione di un settore, soprattutto se deregolamentato, è sempre una buona notizia per gli imprenditori, a patto che sia frutto di un percorso di concertazione e non risultato di emozionanti corse di una politica che ben poco sa di noi, del nostro mercato, delle vecchie e nuove regole e del lavoro fatto fino ad oggi da ambo le parti”. Così dichiara Alessandro Lama, Presidente di Federamusement Confesercenti. “Infatti – continua Lama – negli ultimi due anni, anche grazie al lavoro di Federamusement e di tutte le associazioni che mano a mano si sono riconosciute negli Stati Generali, il dialogo con l’Agenzia dei Monopoli è proseguito costante. Abbiamo ottenuto dei risultati importanti per il settore, ma molte domande rimangono senza risposta e certamente tanto ancora va fatto. L’intrattenimento, o meglio…
Vai all’articolo completo Giochi: Federamusement Confesercenti su sale Lan e protocollo Coni-ADM, bene regole ma serve concertazione
Fonte: Confesercenti Nazionale

Ue, inflazione Italia vola al 5,9% in 2022, al 2,3% in 2023

Guerra ha esacerbato strozzature forniture e pressione su prezzi Il tasso di inflazione in Italia sfiorerà il 6% (attestandosi al 5,9%, due punti percentuali in meno della media dell’eurozona) quest’anno per raggiungere poi una media del 2,3% nel 2023. E’ quanto si legge nelle previsioni di primavera della Commissione Ue che rivedono il tasso di inflazione al rialzo anche per il nostro Paese. Nel febbraio scorso, infatti, l’esecutivo Ue per l’Italia stimava un tasso di inflazione al 3,8% nel 2022, per andare poi scendere all’1,6% nel 2023. La guerra in Ucraina ha “esacerbato le strozzature nelle forniture alimentari e la pressione sui costi già esistenti”, si legge nelle stime dell’Ue. L’articolo Ue, inflazione Italia vola al 5,9% in 2022, al 2,3% in 2023 proviene da Confesercenti Nazionale.
Vai all’articolo completo Ue, inflazione Italia vola al 5,9% in 2022, al 2,3% in 2023
Fonte: Confesercenti Nazionale

Confesercenti Salerno, soddisfazione per la Vice Presidenza della Camera di Commercio

Il Presidente Esposito: “Siamo davvero contenti sia per la presenza in seno al consiglio sia per la riconferma in giunta camerale che certifica un impegno straordinario della nostra organizzazione” Si è svolta presso i locali della Camera di Commercio di via Roma il Consiglio camerale per gli adeguamenti statutari annunciati il 28 aprile scorso durante la rielezione all’unanimità della Presidenza a guida dell’ingegnere Andrea Prete. Il consiglio si è svolto in totale sintonia con l’apparato amministrativo e con la presidenza ed ha visto, tra le altre cose, l’attestazione della associazione Confesercenti provinciale di Salerno con la rielezione in Giunta camerale del direttore regionale e Provinciale dottor Pasquale Giglio al quale è stata poi conferita anche la delega di Vice Presidente della Camera di Commercio di Salerno. Soddisfatto il presidente Provinciale…
Vai all’articolo completo Confesercenti Salerno, soddisfazione per la Vice Presidenza della Camera di Commercio
Fonte: Confesercenti Nazionale

Anama Confesercenti Modena, prezzi degli immobili a Modena e provincia aumentati del 2,70% rispetto al 2021

L’Associazione: “Nonostante l’aumento dei prezzi, il mercato sta reggendo” Sono diversi i fattori che, attualmente, stanno incidendo in modo negativo sul mercato immobiliare. Nonostante la guerra in Ucraina, il costo delle materie prime e dell’energia e l’inflazione, il mercato immobiliare modenese sta tenendo e non riscontra per il momento segnali negativi rispetto allo scorso anno Se nel 2021 il mercato immobiliare ha registrato un incremento delle compravendite in ambito residenziale di oltre il 34%, oggi fortunatamente, a livello locale, non si risente del rallentamento che si registra in altre parti d’Italia a causa dei recenti eventi internazionali. “Il contesto in cui ci muoviamo – commenta Archimede Pingiori, Presidente Anama Confesercenti Modena – è quello di un mercato locale che fortunatamente vede ancora la cosiddetta “corsa al mattone” privilegiando la pronta…
Vai all’articolo completo Anama Confesercenti Modena, prezzi degli immobili a Modena e provincia aumentati del 2,70% rispetto al 2021
Fonte: Confesercenti Nazionale

Turismo: Assoturismo, mancanza lavoratori getta ombra su estate, a rischio 6,5 miliardi di consumi

La mancanza di personale getta un’ombra sull’estate della ripresa del turismo. Se il sistema delle imprese ricettive e della ristorazione non riuscirà a rimpiazzare almeno parte delle 300mila figure lavorative attualmente non disponibili, non sarà in grado di soddisfare la domanda prevista per la stagione estiva, mettendo a rischio circa 6,5 miliardi di euro di consumi, a danno non solo di hotel, ristoranti e bar ma anche dei negozi. A stimarlo Assoturismo Confesercenti. Un simile scenario avrebbe conseguenze per tutta l’economia: si perderebbero infatti anche 3,2 miliardi di investimenti delle imprese del comparto e 7,1 miliardi di euro di PIL. “La mancanza di lavoratori nel turismo è un problema serio per le imprese del settore e per il Paese. Servono risposte efficaci”, commenta Vittorio Messina, Presidente Nazionale di Assoturismo Confesercenti.…
Vai all’articolo completo Turismo: Assoturismo, mancanza lavoratori getta ombra su estate, a rischio 6,5 miliardi di consumi
Fonte: Confesercenti Nazionale

Impresa donna: bene fondi per le imprese femminili, da Confesercenti sostegno per la presentazione delle domande

A sostegno dell’imprenditoria femminile il Ministero dello sviluppo economico ha rifinanziato con 200 milioni di euro le misure agevolative Imprese ON (Oltre Nuove Imprese a Tasso zero), a supporto della creazione di piccole e medie imprese e auto imprenditoria, e Smart&Start, a supporto di startup e PMI innovative, destinando per ciascuna linea di intervento 100 milioni di euro. Si completa così il quadro di interventi previsti dal ministro Giancarlo Giorgetti nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza, che ha stanziato per le misure in favore della creazione, sviluppo e consolidamento di imprese guidate da donne un ammontare complessivo di 400 milioni di euro. Il Mise dispone che, a valere su queste risorse, a partire dal  prossimo 19 maggio potranno essere presentate le domande per le agevolazioni previste da Imprese ON e Smart&Start. Sarà inoltre possibile finanziare anche i progetti già presentati…
Vai all’articolo completo Impresa donna: bene fondi per le imprese femminili, da Confesercenti sostegno per la presentazione delle domande
Fonte: Confesercenti Nazionale

Fiesa: i panificatori di Abruzzo e Molise del Gruppo “Biopan”, aderente ad Assopanificatori, protagonisti a Bruxelles della “La Fête Du Pains”

Il Comitato Internazionale Schumann Square di Bruxelles, lo scorso 7 maggio, ha riproposto l’edizione 2022 della “Fète du Pain”, una rassegna internazionale dedicata ai Panificatori professionali e amatoriali provenienti da tutta Europa. Il Gruppo BIOPAN, associazione dei panificatori biologici di Abruzzo e Molise, ha preso parte alla manifestazione portando i profumi della tipicità e della tradizione italiana. I numerosissimi visitatori hanno avuto la possibilità di degustare e acquistare specialità da forno provenienti da tutto il continente: pani speciali, panini, torte allo spiedo, pizze, dolci tipici e tradizionali, prodotti da forno biologici, ma anche prodotti agricoli selezionati. Fornai, mugnai, cuochi, dall’Europa e altrove, hanno messo in evidenza le migliori farine, le meravigliose ricette e le migliori specialità di Pane, accompagnate da vini, birre, formaggi, salumi, e altri prodotti delle migliori tradizioni europee. I…
Vai all’articolo completo Fiesa: i panificatori di Abruzzo e Molise del Gruppo “Biopan”, aderente ad Assopanificatori, protagonisti a Bruxelles della “La Fête Du Pains”
Fonte: Confesercenti Nazionale

Confesercenti BAT, PNRR e Distretti del Commercio: le sfide future

Valorizzazione e promozione del commercio, integrazione delle politiche di distretto con piani di rigenerazione urbana e riqualificazione degli spazi sfitti, questi gli obiettivi del 2° bando DUC Valorizzazione e promozione del Commercio, integrazione delle politiche di distretto con i piani di rigenerazione urbana e riqualificazione e riuso degli spazi sfitti. Sono questi gli obiettivi del 2° bando DUC presentato a Trani nel corso di un seminario in partnership con l’ordine degli Architetti della BAT. Nella sfarzosa sala di Palazzo Covelli, sede degli Architetti BAT, il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro nonché presidente del DUC Trani, ha evidenziato il suo interesse nel portare avanti questa idea strategica innovativa finalizzata a realizzare progetti nei quali i cittadini, le imprese e ogni soggetto pubblico e privato sono liberamente aggregati per fare del commercio…
Vai all’articolo completo Confesercenti BAT, PNRR e Distretti del Commercio: le sfide future
Fonte: Confesercenti Nazionale

Sicilia, Fismo Confesercenti: “L’inizio il 2 luglio è un “fallimento annunciato”

Musumeci: “I commercianti che si vedranno costretti a svendere intere collezioni” “Il decreto dell’assessore regionale alle Attività Produttive Mimmo Turano, con cui stabilisce senza essersi ancora una volta confrontato con le categorie, l’inizio ei saldi estivi al 2 luglio è il fallimento ‘già annunciato’ della stagione vendite primavera-estate per i commercianti che si vedranno costretti a svendere intere collezioni, rimaste fino ad oggi ferme in magazzino”. A dichiararlo è il presidente della Federazione Italiana Settore Moda (FISMO), Francesco Musumeci, nonché vice presidente di Confesercenti Area Metropolitana Catania, in una nota sostenuta anche dal presidente di Confesercenti area metropolitana Catania, Claudio Miceli e dal presidente regionale Confesercenti Sicilia, Vittorio Messina. “Un decreto che – aggiunge Francesco Musumeci – oltre a non tenere conto di un quadro climatico che vede la Sicilia…
Vai all’articolo completo Sicilia, Fismo Confesercenti: “L’inizio il 2 luglio è un “fallimento annunciato”
Fonte: Confesercenti Nazionale

La presidente De Luise all’evento: “L’Italia alla prova del cambiamento: la risposta dei mercati agroalimentari all’ingrosso”

De Luise interverrà al dibattito sul tema: “Quali scenari futuri per la filiera agroalimentare italiana” La Presidente Patrizia De Luise tra i relatori della presentazione dello studio: “L’Italia alla prova del cambiamento: la risposta dei mercati agroalimentari all’ingrosso” che si tiene questa mattina alla Casa del Cinema a Roma, organizzato da Italmercati e The ìEuropean House – Ambrosetti. La presidente prenderà parte al dibattito sul tema “Quali scenari futuri per la filiera agroalimentare italiana”. Assieme a De Luise ne parleranno Giorgio Calabrese (Dietologo e nutrizionista) Chiara Saraceno (Sociologa e Filosofa; Presidente, Comitato Valutazione Reddito di Cittadinanza del Governo italiano) Ettore Prandini (Presidente, Coldiretti) e Umberto Ruggerone (Presidente, Assologistica). I saluti di benvenuto e l’apertura e chiusura dei lavori sono affidati a Fabio Massimo Pallottini (Presidente, Italmercati); seguirà la presentazione dello…
Vai all’articolo completo La presidente De Luise all’evento: “L’Italia alla prova del cambiamento: la risposta dei mercati agroalimentari all’ingrosso”
Fonte: Confesercenti Nazionale

Turismo, Messina: “Bene promozione Italia nel mondo di Enit. Obiettivi ministro Garavaglia sono anche i nostri: che il 2022 sia l’anno di vera ripresa del turismo, ma va sostenuto”

Bene la campagna di promozione dell’immagine del sistema turistico italiano nel mondo dell’Enit, ne condividiamo l’impostazione ampia e partecipativa con tutta la filiera, così come sosteniamo gli obiettivi di rilancio del ministro Garavaglia, che sono anche i nostri: auspichiamo che il 2022 sia l’anno di vera ripresa del turismo, con il ritorno ambizioso ai livelli dei flussi turistici del 2019. Così il Presidente nazionale di Assoturismo Vittorio Messina in una nota. Il turismo, con le sue eccellenze, può e deve essere il volano della crescita del Paese, il comparto sta mostrando segnali positivi, ma la resilienza e la capacità di ripresa delle imprese turistiche va sostenuta, soprattutto dopo due anni di pandemia ed una crisi internazionale che non accenna a rientrare. La stagione estiva è alle porte e lo scenario…
Vai all’articolo completo Turismo, Messina: “Bene promozione Italia nel mondo di Enit. Obiettivi ministro Garavaglia sono anche i nostri: che il 2022 sia l’anno di vera ripresa del turismo, ma va sostenuto”
Fonte: Confesercenti Nazionale

Fisco, comunicazioni opzioni bonus edilizi con invio dal 1° al 29 aprile 2022

Dal 9 al 13 maggio ok alle correzioni. Entro il 17 maggio crediti disponibili Le comunicazioni delle opzioni per i bonus edilizi (sconto in fattura o cessione) relative alle spese del 2021 e alle rate residue delle spese 2020 trasmesse dal 1° al 29 aprile, scartate o contenenti errori, potranno essere inviate nuovamente o corrette dal 9 al 13 maggio 2022. Con la risoluzione n. 21/E l’Agenzia delle Entrate risponde alle segnalazioni arrivate da contribuenti, professionisti e associazioni di categoria e spiega come ritrasmettere le comunicazioni o annullare quelle errate. Come ritrasmettere o correggere le comunicazioni – In particolare, dal 9 al 13 maggio 2022 sarà possibile: inviare comunicazioni sostitutive e annullamenti di comunicazioni trasmesse e accolte dal 1° al 29 aprile 2022, per le rate residue delle spese del 2020…
Vai all’articolo completo Fisco, comunicazioni opzioni bonus edilizi con invio dal 1° al 29 aprile 2022
Fonte: Confesercenti Nazionale

La presidente Patrizia De Luise a Forlì per i 50 anni della Confesercenti

La Confesercenti forlivese celebra i 50 anni dell’Associazione nazionale intraprendendo una importante partnership con l’Istituto Oncologico Romagnolo che da oltre 40 anni opera sul territorio attraverso la prevenzione, l’assistenza, la ricerca e la sperimentazione clinica a fianco di chi combatte il cancro. Il progetto, che prevede un contributo economico di Confesercenti forlivese di 100.000 euro per l’acquisto di attrezzature e software da utilizzare presso l’Ospedale Pierantoni di Forlì, è destinato alla prevenzione precoce dei tumori femminili e dedicato, quindi, alle donne, che compongono gran parte del mondo Confesercenti. Appuntamento lunedì 9 maggio dalle ore 11.00 presso la Sala Confesercenti di via Grado a Forlì. Sono presenti: – Patrizia De Luise – Presidente Nazionale di Confesercenti – Luca Panzavolta – Presidente Istituto Oncologico Romagnolo – Gian Luca Zattini – Sindaco di…
Vai all’articolo completo La presidente Patrizia De Luise a Forlì per i 50 anni della Confesercenti
Fonte: Confesercenti Nazionale

Festa della Mamma: Assofioristi Confesercenti, la guerra infiamma i costi dei fiori stranieri (+20%)

“Acquistate italiano e nei negozi” La guerra infiamma i prezzi di tutte le materie prime d’importazione, e i fiori non fanno eccezione. Il fine settimana più importante dell’anno, quello della Festa della Mamma, trova i fioristi sempre più provati: dopo due anni di pandemia, ora i rincari e le difficoltà di reperimento delle materie prime rischiano di portare il settore al collasso.  “Sono soprattutto i fiori stranieri ad aver subito rincari pesanti, nell’ordine di un 20%, spiega Ignazio Ferrante, Presidente Assofioristi Confesercenti. Le tensioni internazionali ed il conflitto in Ucraina hanno reso “inavvicinabili” azalee, per il 95% importate dal Belgio, e fiori olandesi. Per questo, oggi più che mai, invitiamo ad omaggiare le mamme con piante e fiori italiani, come ortensie, rose e gardenie, per l’80% prodotte nella penisola”.  “Questo…
Vai all’articolo completo Festa della Mamma: Assofioristi Confesercenti, la guerra infiamma i costi dei fiori stranieri (+20%)
Fonte: Confesercenti Nazionale