Istat: Confesercenti, a marzo crolla fiducia dei negozi, ai minimi da tre anni

Settore in difficoltà: nel 2017 sparite 27 imprese al giorno, no a IVA e allargare il credito d’imposta Per le imprese del commercio tradizionale, il calo di fiducia registrato dall’Istat a marzo è un vero crollo: l’indice perde oltre 4 punti, la riduzione più significativa tra le imprese, passando da 104 a 99,9, il livello minimo registrato dal settore negli ultimi tre anni. Un peggioramento dovuto in primo luogo al ritorno in territorio negativo delle vendite – calate anche a gennaio (-2,3%) – e del timore degli esercenti che si tratti di un trend destinato a proseguire. Così l’Ufficio Economico Confesercenti sui dati Istat sul clima di fiducia a marzo. Nonostante il miglioramento costante della fiducia dei consumatori, in crescita anche a marzo, le vendite della distribuzione tradizionale sono state…
Vai all’articolo completo Istat: Confesercenti, a marzo crolla fiducia dei negozi, ai minimi da tre anni
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *