Ue: crescita Italia 1,5% ma cala nel 2019

“Rischi da quadro politico incerto” “Dopo l’accelerazione della crescita nel 2017, l’economia italiana continuerà a crescere allo stesso passo dell’1,5% quest’anno, sostenuta largamente dalla domanda interna. Ma con i venti di coda in calo e l’output gap che si chiude, la crescita del pil verrà moderata a 1,2% nel 2019″. Lo scrive la Commissione Ue nelle stime economiche di primavera, che confermano quelle invernali e che per l’anno prossimo segnalano anche un rallentamento degli investimenti. Guardando all’Ue “la crescita resta forte nel 2018 e si allenterà solo leggermente nel 2019, con una crescita rispettivamente del 2,3% e del 2%”.   “L’incertezza sulle politiche è diventata più pronunciata e, se prolungata, potrebbe rendere i mercati più volatili e intaccare il sentimento economico e i premi di rischio” – spiega la Commissione Ue sottolineando che…
Vai all’articolo completo Ue: crescita Italia 1,5% ma cala nel 2019
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *