Cambiano le informazioni nei cartelli per i prodotti preimballati

Dal prossimo 9 maggio cambiano le informazioni da fornire nei cartelli degli ingredienti per i prodotti non preimballati Cambiano i cartelli da utilizzare negli esercizi di vendita e somministrazione di prodotti alimentari per i prodotti non preimballati. Presso le sedi Confesercenti i nuovi cartelli. Come già comunicato, con la pubblicazione del Decreto legislativo n. 231/2017, con riferimento alla disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al Regolamento UE n. 1169/2011, sulla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, nonché per quanto attiene all’adeguamento della normativa nazionale alle vigenti regole comunitarie in materia di etichettatura, presentazione e pubblicità degli alimenti, cambiano i cartelli da utilizzare negli esercizi di vendita e somministrazione di prodotti alimentari per i prodotti non preimballati. L’articolo 44 (Disposizioni nazionali per gli alimenti non preimballati) del Regolamento UE…
Vai all’articolo completo Cambiano le informazioni nei cartelli per i prodotti preimballati
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *