PIL: ripresa a rischio frenata

Senza interventi nel 2018-2020 11,5 miliardi di euro di crescita in meno Rischio frenata per la ripresa. Senza interventi di politica economica e fiscale – tra cui la sterilizzazione delle clausole di salvaguardia –  nei prossimi tre anni (2018-2020) rischiamo di perdere 11,5 miliardi di euro di crescita del Pil. Il dato emerge dalle simulazioni condotte attraverso l’utilizzo di modelli econometrici da Cer Ricerche per R.E TE. Imprese Italia in occasione dell’assemblea annuale. L’esercizio di simulazione traccia infatti per il triennio 2018-2020 un quadro decisamente meno ottimista rispetto a quello contenuto nel DEF appena varato. E per i prossimi tre anni prevede una crescita cumulata del Pil del 3,5%, lo 0,7% – o 11,5 miliardi di euro – in meno delle previsioni governative (+4,2% tra 2018 e 2020), dovuta anche…
Vai all’articolo completo PIL: ripresa a rischio frenata
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *