Pil, i dati Istat: nel 2017 traina il Nord (+1,8%), crescita lenta per il Centro Italia (+0,9%)

Le stime preliminari: Italia a tre velocità, Mezzogiorno segna +1,4% Nel 2017 il Pil ha registrato ‘una crescita superiore alla media nazionale nel Nord-ovest e nel Nord-est’, con un rialzo dell’1,8% in entrambi i casi, ‘una dinamica lievemente inferiore nel Mezzogiorno’, con un aumento dell’1,4%, e ‘un incremento più modesto nel Centro’, dove la risalita non è andata oltre lo 0,9%, risultando dimezzata rispetto a quella dell’Italia settentrionale. Lo rileva l’Istat, diffondendo le stime preliminari sul Pil, a valori concatenati. Nel 2017 il Prodotto interno lordo, a valori concatenati, ha registrato una crescita superiore alla media nazionale nel Nord-ovest e nel Nord-est (+1,8% per entrambe le ripartizioni), una dinamica lievemente inferiore nel Mezzogiorno (+1,4%) e un incremento più modesto nel Centro (+0,9%). Nel Nord-est i risultati migliori riguardano il settore…
Vai all’articolo completo Pil, i dati Istat: nel 2017 traina il Nord (+1,8%), crescita lenta per il Centro Italia (+0,9%)
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *