Corte Conti, fisco: serve riforma strutturale, basta aggiustamenti a margine

Cruciale – ha detto nel Rapporto 2018 – non creare nuovo debito pensionistico “E’ auspicabile una riforma strutturale del sistema fiscale italiano”. E’ quanto si legge nel Rapporto 2018 sul coordinamento della finanza pubblica della Corte dei Conti, presentato alla Camera, nel quale  viene spiegato come “la mancanza di redditi alti a cui chiedere un  maggior contributo a fini redistributivi e i limiti endogeni ed  esogeni alla manovra verso l’alto delle aliquote, spingano a rimettere in discussione la scelta di circoscrivere la base imponibile della  progressività ai soli redditi da lavoro e portano a ritenere auspicabile una riforma strutturale del sistema, abbandonando la  logica degli aggiustamenti al margine”. Secondo i magistrati contabili, infatti, gli “interventi di alleggerimento fiscale e contributivo operati negli ultimi anni a favore di famiglie ed imprese,…
Vai all’articolo completo Corte Conti, fisco: serve riforma strutturale, basta aggiustamenti a margine
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *