Arezzo: l’ombra del commercio online su quello tradizionale

Confesercenti riflette sulla mortalità delle imprese e condivide l’evento Ci Amazzon di Tovaglia a Quadri. Presentate anche le vetrofanie per i negozi 2.422 negozi hanno abbassato le saracinesche in provincia di Arezzo dal 2011 al 2017. L’anno nero è il 2016 con 384 chiusure. La media annuale di aziende che hanno gettato la spugna è di più di 300. In 7 anni un vero stillicidio anche di lavoratori. Molteplici naturalmente le ragioni che sono alla base della chiusura di un esercizio commerciale. “Adesso è arrivato il momento di analizzare, se e quanto, a pesare sulle difficoltà del commercio tradizionale – spiega il direttore Mario Checcaglini – è anche la vendita online. Abbiamo voluto quindi studiare il fenomeno per affrontare un tema che sta a cuore ai commercianti e che ha…
Vai all’articolo completo Arezzo: l’ombra del commercio online su quello tradizionale
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *