Dl Dignità, via libera alla Camera con 312 sì

Ora il testo passa al Senato per la definitiva conversione in legge entro la prossima settimana Via libera dell’Aula della Camera al decreto dignità. L’assemblea di Montecitorio ha approvato il provvedimento con 312 sì, 190 no e 1 astenuto. Adesso il testo passa al Senato, dove il governo punta alla definitiva conversione in legge entro la prossima settimana. I tempi sono stretti e non ci dovrebbero essere modifiche. Nell’ultima seduta sono stati approvati dei ritocchi proposti delle opposizioni, in cambio del ritiro di molti emendamenti, in modo da chiudere la discussione nei tempi previsti, anche per la diretta tv del voto finale. Tra i ritocchi varati in extremis c’è l’obbligo della scritta «Nuoce gravemente alla salute» per le slot machine e i Gratta & Vinci, l’aumento delle sanzioni in caso…
Vai all’articolo completo Dl Dignità, via libera alla Camera con 312 sì
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *