Popolazioni colpite dal sisma 24 agosto 2016: possibile richiedere rimborso canone tv

Il provvedimeto riguarda i versamenti effettuati nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 29 maggio 2018 “I cittadini che risiedono nei territori dei Comuni delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, colpiti dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016, e che hanno continuato a pagare il canone TV, sia con l’addebito in bolletta sia con altre modalità, potranno richiedere il rimborso delle somme già versate per il periodo compreso tra il 1° gennaio e il 29 maggio 2018, data di entrata in vigore del decreto legge n. 55/2018 che ha previsto la sospensione del pagamento del canone di abbonamento TV fino al 31 dicembre del 2020 a loro favore”. E’ quanto annucia l’Agenzia delle Entrate che spiega: “i soggetti che hanno pagato il canone…
Vai all’articolo completo Popolazioni colpite dal sisma 24 agosto 2016: possibile richiedere rimborso canone tv
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *