Locazioni brevi: AIGO a Centinaio, bene codice identificativo ma occorre un’azione congiunta tra Stato e Regioni

“Bene il codice identificativo ma occorre un’azione congiunta per le diverse competenze tra Stato e Regioni”. Lo dichiara Agostino Ingenito, presidente di AIGO, l’Associazione Italiana Gestori Ospitalità e ricettività diffusa di Confesercenti. “Il Ministro al Turismo Gian Marco Centinaio chiarisca in che termini intende apportare il suo contributo per risolvere la questione che appare complessa, ma che va dipanata, in tempi celeri, considerando la grave disparità in atto tra operatori regolari, abusivi e il comportamento dei portali online di prenotazione che non distinguono strutture ricettive riconosciute da meri immobili ad uso turistico.” “Sono buoni segnali – prosegue il presidente – sia la recente volontà del Governo di non impugnare più la legge della Toscana che prevedeva, fra l’altro un registro regionale per le locazioni brevi, che l’iniziativa del Veneto, e…
Vai all’articolo completo Locazioni brevi: AIGO a Centinaio, bene codice identificativo ma occorre un’azione congiunta tra Stato e Regioni
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *