Quota 100 e Reddito di cittadinanza, via libera dal Consiglio dei Ministri

Approvato il ‘decretone’, per le due misure avvio effettivo da aprile 2019. Confermato il requisito anagrafico dei 67 anni di età per poter accedere alla pensione di cittadinanza. Via libera del Cdm al reddito e a quota 100. “Una tappa fondamentale per questa esperienza di governo, sono due misure che non rispondono a estemporanee promesse elettorale ma costituiscono un progetto di politica economica sociale di cui questo governo va fiero”, afferma il premier Giuseppe Conte. un progetto – ha sottolineato il premier – “che riguarda cinque milioni di persone che si trovano in povertà e un milione di persone che potranno andare nel triennio in anticipo in pensione”. Le misure avranno un costo di 22 miliardi di euro in tre anni. Reddito di cittadinanza: requisiti. I requisiti di reddito e…
Vai all’articolo completo Quota 100 e Reddito di cittadinanza, via libera dal Consiglio dei Ministri
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *