Z.T.L. Carpi: intervento di Confesercenti e Ascom – Confcommercio

Entro 2020, il 100% del centro storico sarà Z.T.L. Le Associazioni: “Inaccettabile, completamente contrari” “Soluzione contro ogni forma di buonsenso,  a rischio la sopravvivenza delle attività commerciali. Va aperto quanto prima un tavolo con l’amministrazione comunale” “Semplicemente inaccettabile, oltre che decisamente contrari.” È un no unanime, quello che arriva da Confesercenti e Ascom-Confcommercio, rispetto all’affermazione secondo cui entro l’anno 2020 il 100 % del Centro Storico del Comune di Carpi dovrà essere trasformato interamente in Zona a Traffico Limitato (Z.T.L.). Una conseguenza – dovrebbe essere, anche se il condizionale è d’obbligo – del P.A.I.R. (Piano Aria Integrato Regionale) che impone ai Comuni con più di 30 mila abitanti di ridurre il traffico veicolare nei centri abitati del 20 % entro appunto il 2020. Senza contare che, tra le soluzioni previste,…
Vai all’articolo completo Z.T.L. Carpi: intervento di Confesercenti e Ascom – Confcommercio
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *