Fisco, Rottamazione Ter: il 30 giugno i contribuenti sapranno se la domanda è stata accolta

Chi ha un ISEE fino a 20.000 euro potrà contare sullo stralcio parziale del proprio debito Entro il 30 giugno l’Agenzia delle Entrate Riscossione dovrà inviare una “Comunicazione” per quanto concerne la Rottamazione Ter (procedura diversa dalla pace fiscale) di eventuale accoglimento della domanda contenente l’ammontare complessivo delle somme dovute ai fini della Definizione agevolata 2018, la scadenza delle eventuali rate e i relativi bollettini di pagamento o di diniego con l’evidenza delle motivazioni per le quali non è stata accolta la richiesta di Definizione agevolata. Le cartelle ammesse alla Rottamazione Ter sono quelle affidate ad Equitalia e all’Agenzia Entrate Riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2017. In base alla norma, è possibile estinguere i debiti iscritti a ruolo contenuti nelle cartelle di pagamento, versando le somme…
Vai all’articolo completo Fisco, Rottamazione Ter: il 30 giugno i contribuenti sapranno se la domanda è stata accolta
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *