Rete Imprese Italia su Trasmissione telematica dei corrispettivi: “Niente sanzioni per chi non ha ancora a disposizione i nuovi apparecchi”

“Commercianti ed artigiani non possono essere sanzionati a causa di oggettivi problemi del mercato nel soddisfare, nei tempi dovuti, tutte le richieste” A pochi giorni dal debutto dell’obbligo della trasmissione telematica dei corrispettivi – che, come noto, avverrà il prossimo 1° luglio –  moltissime imprese stanno incontrando notevoli difficoltà sia nell’installazione dei nuovi registratori telematici sia nell’adeguare l’attuale misuratore fiscale. Inoltre sono necessari interventi alla disciplina dei registratori telematici per soddisfare pienamente le necessità di emissione del nuovo documento commerciale in sostituzione della ricevuta fiscale. Commercianti ed artigiani non possono essere sanzionati a causa di oggettivi problemi del mercato nel soddisfare, nei tempi dovuti, tutte le richieste. R.ETE. Imprese Italia chiede, pertanto, un intervento urgente affinché tutte le imprese che hanno effettuato l’ordine di acquisto del nuovo registratore telematico o…
Vai all’articolo completo Rete Imprese Italia su Trasmissione telematica dei corrispettivi: “Niente sanzioni per chi non ha ancora a disposizione i nuovi apparecchi”
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *