Il Dl crescita è legge

Tra le misure stop scontrini carta, ‘scivolo’ aziendale di 5 anni , taglio dell’Ires al 20% dal 2023 fino alla riapertura della pace fiscale e via Imu sui capannoni   Il decreto crescita incassa la fiducia del Senato e diventa legge.  Il provvedimento, contenente misure urgenti di  crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi, aveva ottenuto, venerdì 21 giugno, il primo via libera dalla Camera dove, ai 50 articoli iniziali se ne erano aggiunti altri 60, che lo hanno trasformato in un vero e proprio decreto omnibus.  Si va dalla reintroduzione del superammortamento per le imprese alla riapertura della rottamazione e saldo e stralcio. Dal taglio delle tariffe Inail strutturale solo dal 2023 agli ecoincentivi per tutte le moto e microcar. Ok anche all’autorizzazione al Mef per entrare nella…
Vai all’articolo completo Il Dl crescita è legge
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *