Confesercenti Trento: Studi di Settore, così non va

Peterlana: “Ora, ancora più complicati. Con gli ISA software incongruenti e troppe criticità. E’ caos per le dichiarazioni dei redditi” Duro attacco di Massimiliano Peterlana, vicepresidente di Confesercenti del Trentino sugli studi di settore. “Obsoleti e inaffidabili – dice Peterlana – abbiamo a che fare con un sistema complesso e inattendibile, oggi più di ieri. Chiacchere su chiacchere – prosegue il vicepresidente di Confesercenti –  il nuovo governo non solo non li ha tolti come promesso, e come già aveva detto che lo avrebbe fatto il precedente governo, ma li ha resi ancora più complicati a tal punto da bloccare le dichiarazione dei redditi”. La situazione è impantanata. “E’  tutto fermo – rimbecca Peterlana –  per pagare le tasse bisognerà aspettare settembre, non solo perché è stata prevista una proroga…
Vai all’articolo completo Confesercenti Trento: Studi di Settore, così non va
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *