Ocse conferma crescita zero Italia sul 2019, taglia 2020 a +0,4%

Per stimolare gli investimenti, secondo l’istituto parigino, occorre reperire risorse da un aumento delle tasse, in particolare dell’Irpef L’Ocse ha confermato a zero la previsione di crescita economica dell’Italia quest’anno, mentre ha rivisto al ribasso di 0,2 punti percentuali la stima sul 2020 al più 0,4 per cento. I dati sono contenuti nell’Interim Economic Outlook, pubblicazione che aggiorna, solo parzialmente, il rapporto semestrale la cui ultima edizione risale a maggio. Lo studio reca consistenti revisioni al ribasso alle previsioni di crescita economica globali, dell’area euro e delle sue maggiori economie, tra cui in maniera pesante sulla Germania. “Le prospettive globali sono diventate sempre più fragili e incerte”, avverte l’ente parigino, rilevando come “la dinamica di espansione del biennio in esame sarà la più debole dalla crisi finanziaria. E con rischi che continuano…
Vai all’articolo completo Ocse conferma crescita zero Italia sul 2019, taglia 2020 a +0,4%
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *