Istat: confermata incertezza di imprese e famiglie. Il fantasma dell’Iva affonda il commercio, segnali negativi dal turismo

“Basta parlare di nuove tasse” Famiglie e imprese continuano a rimanere nell’incertezza, mentre il fantasma degli aumenti IVA affonda il commercio. Così Confesercenti commenta i dati di oggi diramati dall’Istituto di statistica. Dal lato delle famiglie emerge un segnale di miglioramento, un lieve aumento che però non basta a recuperare quanto perso rispetto a settembre 2018 (-3,7 punti). Inoltre l’indice dei consumatori continua a registrare dinamiche che cambiano di segno quasi ogni mese: incide una certa difficoltà ad interpretare i segnali che provengono dall’economia, dalla propria situazione familiare e dal contesto più generale. Ma è dalle imprese che arrivano gli avvisi più preoccupanti. L’indice complessivo segna una contrazione di 5 punti rispetto allo scorso anno, anche se il dato medio nasconde forti differenziazioni. La manifattura tocca i livelli minimi degli…
Vai all’articolo completo Istat: confermata incertezza di imprese e famiglie. Il fantasma dell’Iva affonda il commercio, segnali negativi dal turismo
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *