Canone TV: chi non possiede il televisore deve comunicarlo entro il 31 gennaio

Stessa data per quei contribuenti per i quali non è possibile l’addebito diretto sulle fatture emesse dalle imprese elettriche Chi è in possesso di un’utenza elettrica per uso domestico residenziale e vuole essere esonerato dal pagamento del canone Tv, per l’anno 2020, deve comunicarlo entro il 31 gennaio: inviando comunicazione, in modalità telematica, attraverso una specifica applicazione web disponibile sul sito del Fisco, utilizzando le credenziali Fisconline o Entratel, direttamente o tramite intermediario; con plico raccomandato all’indirizzo Agenzia delle entrate – Direzione provinciale 1 di Torino – Ufficio canone tv – casella postale 22 – 10121 Torino, con allegata copia di un documento di riconoscimento valido; tramite posta elettronica certificata, purché la dichiarazione sia sottoscritta mediante firma digitale; il modello firmato digitalmente va inviato a cp22.canonetv@postacertificata.rai.it. FiscoOggi, il giornale on line delle Entrate, spiega che “attraverso l’apposito modello di…
Vai all’articolo completo Canone TV: chi non possiede il televisore deve comunicarlo entro il 31 gennaio
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *