Pil, Confesercenti: dato preoccupante che conferma la stagnazione economica e ipoteca avvio nuovo anno

Serve sforzo di politica economica di ampio respiro  Il dato odierno sull’andamento del Prodotto interno lordo nell’ultimo trimestre è molto preoccupante da tutti i punti di vista. Evidenzia purtroppo, come segnala l’Istituto stesso, una decisa “battuta di arresto” rispetto ad un andamento che già di per sé non era stato brillante – di poco sopra lo zero le tre variazioni congiunturali precedenti -. Lo afferma Confesercenti in una nota commentando le stime diffuse da Istat sul Pil. Nonostante lo 0,2% per il 2019 “superi” la previsione programmatica della scorsa Nadef (che si collocava a 0,1%) si conferma lo stato di stagnazione della nostra economia. Inoltre, questa forte variazione negativa ipoteca già l’avvio del nuovo anno con un – 0,2% acquisito. Infine, si apre ancora di più la forbice con il…
Vai all’articolo completo Pil, Confesercenti: dato preoccupante che conferma la stagnazione economica e ipoteca avvio nuovo anno
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *