Decreto Milleproroghe: i gestori chiedono il rinvio delle sanzioni

Decreto Milleproroghe e comunicazione telematica di benzina e gasolio: i gestori delle stazioni di servizio, vittime di una norma complessa, si rivolgono al Parlamento: necessario, quantomeno, il rinvio dell’applicazione delle sanzioni. In relazione alla conversione in legge del decreto Milleproproghe, le Associazione di categoria dei gestori carburanti, Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio, auspicano vivamente che gli emendamenti presentati in sede parlamentare da diverse forze politiche, di maggioranza e opposizione, volti a modificare le norme sulla trasmissione telematica dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri derivanti da carburanti, siano recepiti in sede di conversione. In particolar modo, segnalano, gli emendamenti destinati a modificare le sanzioni relative alla mancata/erronea trasmissione telematica dei corrispettivi, specificando la non applicabilità anche nel caso in cui soggetti per i quali l’obbligo è decorso dal 1°…
Vai all’articolo completo Decreto Milleproroghe: i gestori chiedono il rinvio delle sanzioni
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *