Coronavirus: Faib, frenano i rifornimenti di carburanti nel nord e sulle autostrade, -30%

Gestori in difficoltà, urgenti azioni di sostegno L’emergenza coronavirus sta facendo crollare le vendite di benzina e gasolio: nelle aree nel Nord del paese, la contrazione dei rifornimenti si attesta intorno al 30% medio, con punte del 40-50% man mano che ci si avvicina alle zone rosse. Stabile i consumi petroliferi nel mezzogiorno d’Italia. Solo al centro, Roma e Lazio, si registra una leggera contrazione delle vendite intorno al 10%.  A dare l’allarme è Faib, l’associazione che riunisce i gestori carburanti di Confesercenti. “Quello che preoccupa – commenta Martino Landi, Presidente Faib – è il prosieguo dell’emergenza, cioè quello che accadrà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane con la Pasqua alle porte. Se lo scenario non dovesse migliorare e il fermo delle attività nel nord del paese dovesse prolungarsi,…
Vai all’articolo completo Coronavirus: Faib, frenano i rifornimenti di carburanti nel nord e sulle autostrade, -30%
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *