Coronavirus: il turismo organizzato scrive ad Enac, “Emergenza senza precedenti, assicurare i rimborsi dalle compagnie aeree”

L’iniziativa congiunta di Aidit, Assoviaggi, ASTOI e Fto Le Associazioni Aidit, Assoviaggi, ASTOI e Fto, unitariamente, in rappresentanza del comparto del turismo organizzato – agenzie di viaggi e tour operator – hanno chiesto con la massima tempestività interventi mirati ad ENAC per gestire la situazione critica, in termini finanziari, che si è venuta a creare con lo stato di emergenza del coronavirus. Il comparto, costituito in Italia da circa 12.000 imprese con un numero di occupati stimato in 50.000 addetti –  sottolineano i rappresentanti delle imprese – ha registrato nel giro di pochi giorni l’azzeramento dei flussi di cassa in entrata a seguito di provvedimenti adottati a livello nazionale ed internazionale. E gli effetti negativi sulle entrate si continueranno a sentire, purtroppo, anche nei prossimi mesi soprattutto per la parte…
Vai all’articolo completo Coronavirus: il turismo organizzato scrive ad Enac, “Emergenza senza precedenti, assicurare i rimborsi dalle compagnie aeree”
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *