Coronavirus: Confesercenti Abruzzo, grido d’allarme degli operatori: interventi subito o non potremo riaprire

Interventi subito, o dopo la serrata molte imprese commerciali e di somministrazione non riapriranno. La denuncia arriva dalla Confesercenti, che per bocca del presidente di Confesercenti Provinciale Chieti, Franco Menna, e del presidente regionale dei balneatori di Fiba-Confesercenti, Giuseppe Susi, lanciano il grido d’allarme di decine di migliaia di micro, piccole e medie imprese del settore operanti in Abruzzo. “Il commercio e in particolare le micro e piccole imprese sono in enorme difficoltà. Senza la possibilità di incassare si ritrovano ancora una buona quota di costi fissi da sostenere e inoltre hanno difficoltà enorme a far fronte ai pagamenti immediati ai fornitori a cui hanno ordinato la merce fino a qualche settimana fa. A fine mese avremo molte scadenze. La possibilità di ridare liquidità alle aziende – sottolinea Franco Menna,…
Vai all’articolo completo Coronavirus: Confesercenti Abruzzo, grido d’allarme degli operatori: interventi subito o non potremo riaprire
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *