Il MISE rivede i codici ATECO: ecco chi chiude e chi può restare aperto

Le modifiche all’allegato 1 del DPCM del 22 marzo 2020 Il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli ha emanato un decreto che modifica l’allegato 1 del DPCM del 22 marzo 2020, ovvero l’elenco delle attività a cui è consentita l’apertura in questa fase di emergenza. Inoltre, alle imprese che non erano state sospese dal DPCM 22 marzo 2020 e che, per effetto del decreto del MISE, dovranno sospendere la propria attività, è consentita la possibilità di ultimare le attività necessarie alla sospensione, inclusa la spedizione della merce in giacenza, fino alla data del 28 marzo 2020. CLICCA QUI PER IL DECRETO E L’ELENCO DELLE ATTIVITÀ
Vai all’articolo completo Il MISE rivede i codici ATECO: ecco chi chiude e chi può restare aperto
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *