Turismo: Assoturismo Confesercenti, caos rimborsi, le OTA ignorano i voucher

“Blocchiamo i portali online che non rispettano le leggi italiane” “Nel turismo è caos rimborsi. Le Online Travel Agencies, i grandi portali web di prenotazioni, stanno ignorando la possibilità prevista dal governo di emettere voucher per rifondere i clienti bloccati dall’emergenza sanitaria, procedendo invece direttamente al rimborso senza consultare nemmeno gli imprese”. A lanciare l’allarme è il Presidente di Assoturismo Confesercenti, Vittorio Messina. “Con il decreto del 2 marzo, il governo ha introdotto la possibilità per attività ricettive e agenzie di viaggio di emettere voucher, utilizzabili entro 12 mesi, per rimborsare i clienti bloccati dall’epidemia di Covid-19. Uno strumento che abbiamo fortemente voluto per evitare il default del sistema turistico italiano, ma i grandi portali, le cui strutture organizzative sono tutte al di fuori dell’Italia, stanno ignorando la disposizione di…
Vai all’articolo completo Turismo: Assoturismo Confesercenti, caos rimborsi, le OTA ignorano i voucher
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *