Confesercenti Abruzzo, Turismo: nasce Aigo per dare voce all’extra-alberghiero con partita IVA

Il neo Presidente Conti: “anche l’Abruzzo, vuole contribuire a dare voce al sistema dell’offerta turistica e al comparto ricettivo extralberghiero” Sono oltre 1.400 in Abruzzo le strutture ricettive “diffuse”, come bad and brackfast e case vacanza, gestite da titolari d’impresa, pari al 40 per cento dei posti letto. Un settore in crescita specialmente nei centri minori, ma anche nelle principali località turistiche, e che oggi anche in Abruzzo sarà rappresentato dall’Aigo, l’Associazione italiana Gestori ricettività diffusa aderente alla Confesercenti. Lunedì si è tenuta infatti sulla piattaforma Cisco Webex l’assemblea fondativa dell’Aigo, alla presenza del presidente nazionale Aigo-Confesercenti Claudio Cuomo, del coordinatore Mauro Maggi e di Luca Bianca, coordinatore nazionale di Assoturismo-Confesercenti, ovvero la federazione che riunisce tutte le sigle operanti nel turismo, a riprova di come la filiera turistica –…
Vai all’articolo completo Confesercenti Abruzzo, Turismo: nasce Aigo per dare voce all’extra-alberghiero con partita IVA
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *