Fiducia, Confesercenti: segnali deboli, clima di incertezza pesa su famiglie ed imprese

Segnali deboli sul fronte della fiducia, sul recupero pesa il clima di incertezza per le famiglie e le imprese. Così l’Ufficio Economico Confesercenti commenta i dati Istat sulla fiducia di luglio. Per i consumatori, dopo il lieve rimbalzo di giugno, luglio segna una nuova caduta, che indica il permanere di una forte incertezza sulla situazione generale futura (diminuiscono, infatti, gli indici sul clima economico e su quello futuro). Per quanto riguarda le imprese, si registra il secondo incremento consecutivo, per quanto gli indici permangano, come sottolinea lo stesso Istituto di statistica, su livelli storicamente bassissimi. E’ il caso soprattutto del settore turistico dove, nonostante i circa 9 punti di aumento, l’indice è pari a 41. Ma anche nel commercio, nonostante la risalita, gli indicatori sono molto bassi. Quindi gli operatori intravedono dei…
Vai all’articolo completo Fiducia, Confesercenti: segnali deboli, clima di incertezza pesa su famiglie ed imprese
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *