Confesercenti E.R.: primo week end di saldi al di sotto delle attese, con cali vicino al 30% rispetto all’anno scorso

L’emergenza è la concorrenza sleale della vendita on-line, è quanto emerge da un’indagine condotta dall’Associazione fra i propri associati “La maggior parte dei commercianti della regione ha visto confermate le proprie aspettative: i saldi nel primo week end di agosto hanno registrato un 30% in meno rispetto a quello di luglio dell’anno scorso.” È quanto emerge da un’indagine condotta da Confesercenti Emilia Romagna fra i propri associati del settore abbigliamento e calzature. Il caldo dei giorni scorsi, la paura del Covid, la mancanza di turisti e di clienti, molti dei quali lontani dalle città o con minore capacità d’acquisto, non hanno consentito ai negozi di realizzare i volumi di vendite auspicabili. Anche lo spostamento della data di inizio dei saldi ad agosto viene additata come una delle cause dell’avvio a…
Vai all’articolo completo Confesercenti E.R.: primo week end di saldi al di sotto delle attese, con cali vicino al 30% rispetto all’anno scorso
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *