Confesercenti Campania: il 40% delle attività rinuncia alla chiusura per ferie, ristoranti e bar aperti

Il Presidente Vincenzo Schiavo: «Pochi possono permettersi le vacanze, restano aperti con la speranza di evitare il fallimento». La maggior parte delle attività commerciali di Napoli e provincia non chiuderà (rinunciando alle ferie) in questo mese di agosto e alcune neanche a cavallo di Ferragosto. È quanto emerge dallo studio di Confesercenti Napoli e dai dati elaborati. «Molte nostre aziende – afferma il presidente di Confesercenti Napoli e Campania Vincenzo Schiavo – non possono permettersi di andare in vacanza perchè non hanno soldi. Restano aperte con la speranza di fatturare, nel tentativo di rimediare alle enormi perdite subite durante il lockdown. C’è la speranza di una inversione di tendenza che al momento non è prevista ed è probabile che resteranno dunque delusi». Nel week-end di Ferragosto qualcosa cambia ma non troppo: appena l’11% della ristorazione chiuderà…
Vai all’articolo completo Confesercenti Campania: il 40% delle attività rinuncia alla chiusura per ferie, ristoranti e bar aperti
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *