Confesercenti Campania, Federnoleggio in protesta: il 28 lo stato di agitazione, le imprese sono allo stremo

Il presidente  Schiavo: “La situazione è insostenibile, le aziende di trasporto vicine al fallimento con i blocchi e senza turismo”   «Il settore trasporti della Campania è nel baratro»: con questo grido d’allarme Federnoleggio, categoria di Confesercenti Campania, ha proclamato per il 28 ottobre lo “stato di agitazione”. «Confesercenti Campania – dice il presidente Vincenzo Schiavo – sostiene in pieno le ragioni di una delle tante categorie che rappresentiamo e che è tra quelle più colpite dagli effetti del lockdown e dei blocchi economici. Appoggiamo l’iniziativa organizzata dal Coordinatore Gennaro Lametta e dal presidente Antonio Paone, saremo al  fianco dei tanti nostri associati, li sosterremo nella battaglia per avere risposte immediate e concrete sia dal Governo Nazionale che dalla Regione Campania. Le aziende del trasporto nel turismo sono al collasso, stanno fallendo. Il turismo non c’è più…
Vai all’articolo completo Confesercenti Campania, Federnoleggio in protesta: il 28 lo stato di agitazione, le imprese sono allo stremo
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *