Confesercenti Reggio Calabria si costituisce parte civile nel processo Ielo

Il Presidente Aloisio: “Continuiamo con convinzione nella strada intrapresa, ribadiamo che alle parole, alle condanne, allo sdegno, debbano seguire i fatti che per noi si concretizzano con la presenza dell’Associazione come parte civile, nei procedimenti in cui i reati contestati ledono gli interessi degli imprenditori” “Continuiamo con convinzione nella strada intrapresa” – questa la dichiarazione del presidente di Confesercenti Reggio Calabria Claudio Aloisio in merito all’ammissione della costituzione di parte civile di Confesercenti, rappresentata dall’avvocato Giuseppe Basile, nel processo per l’omicidio avvenuto 25 maggio del 2017 di Bruno Ielo, l’ex carabiniere che da pensionato gestiva una tabaccheria a Gallico. “Siamo convinti – continua Aloisio – lo abbiamo già detto e lo ribadiamo, che soprattutto in un territorio come il nostro alle parole, alle condanne, allo sdegno, debbano seguire i fatti…
Vai all’articolo completo Confesercenti Reggio Calabria si costituisce parte civile nel processo Ielo
Fonte: Confesercenti Nazionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *